domenica 2 maggio 2010

RIGATONI ALLA NORMA AL FORNO - Rigatoni to the Norm to the oven


Buona Domenica! Quella che vi propongo oggi è una ricetta tipica della cucina Siciliana. Piace a tutti adulti e bambini. In famiglia l'abbiamo soprannominata " la pasta del mare" perchè ricorda le gite al mare fatte da piccoli. Che gita era senza i rigatoni con il pomodoro e le melanzane?! mio marito l'ha gustata con tanto piacere ripetendomi  in continuazione "è uguale a quella del mare". Inoltre vi assicuro che fredda è ancora più buona!


INGREDIENTI :
1 kg di rigatoni
2 l di salsa di pomodoro fresca ( io ho utilizzato quella preparata in estate e surgelata)
3 melanzane
200 gr di mozzarella
7 cucchiai di grana grattuggiato
olio per friggere
basilico fresco


Tagliare le melenzane: 1 e mezza a dadini la restante a fette. Friggerle.










Foderare una teglia tonda con le melanzane a fette.










Cuocere i rigatoni ben al dente.











Condire i rigatoni con la salsa di pomodoro.










Unire 5 cucchiai di grana grattuggiato, mescolare bene.










Aggiungere le melenzane tagliate a cubetti e fritte, la mozzarella tagliata a dadini e il basilico, mescolare.










Mettere i rigatoni dentro la teglia, coprire con un pò di salsa.










Spolverare con 2 cucchiai di grana grattuggiato. Mettere in forno, per circa 20 minuti.











Aspettare un pò che si raffreddi e capovolgere su di un piatto. Pronta da mangiare!

8 commenti:

  1. Buonissima!!! adoro questo tipo di pasta. Buona domenica.

    RispondiElimina
  2. Mattiniera Antonella? Complimenti per la bellissima presentazione della pasta.. che è buona lo so anch'io :-)
    Ieri ho fatto la tua torta salata senza scalogno e con aggiunta di tocchetti di crudo ma la foto no perchè avevo la macchina scarica.. buonissima, complimenti e grazie.
    Ciaooooooooooooooo

    RispondiElimina
  3. Bella Anto, e si questa è nostra!!!!la pasta alla norma è ottima......

    RispondiElimina
  4. bella e buona e poi...tutta siciliana e'!!! ahahaah brava e baci

    RispondiElimina
  5. Non l'ho mai fatta, ma mi intriga molto!!
    Bravissima

    RispondiElimina
  6. Grazie mille Max, ciao ciao
    Ciao Debora io sono sempre mattiniera perchè la sera vado a letto presto, sono stanca! sono contenta che ti sia piaciuta la mia torta salata, sono moloto interessanti i tuoi cambiamenti!grazie
    E si Fabiola questa è proprio nostra, dice bene Rossella è tutta siciliana.
    Grazie anche a te Sandra, provala e non potrai più farne a meno, io la adoro, ciao ciao

    RispondiElimina
  7. bellissima versione dell'insuperabile Norma, un piatto che adoro!

    RispondiElimina
  8. direi che sei unica per farmi venire l'acquolina in bocca...beh,che dire...complimenti chef!!

    RispondiElimina