venerdì 19 marzo 2010

Sfince di San Giuseppe


Oggi è la festa di San Giuseppe e la festa del papà. Tanti auguri a tutti i Giuseppe/a e a tutti i papà. Ecco le buonissime sfince di San Giuseppe che ogni anno prepara la mia mamma. Sono un dolce tipico palermitano che si gusta proprio in questo giorno di festa. Fritte e condite con ricotta sono favolose! vi posto la ricetta, senza foto del procedimento, perchè come vi ho già scritto le ha preparate la mia mamma.

INGREDIENTI :

500 gr farina
250 gr strutto
500 gr acqua
1 pizzico di sale
scorza limone grattuggiata
12 uova
1 cucchiaio zucchero

Mettere acqua sale e strutto in una pentola, quando bolle togliere dal fuoco e aggiungere la farina in un sol colpo, mescolare e rimettere sul fuoco. quando la pasta si stacca sfrigolando togliere dal fuoco e fare raffreddare. aggiungere le uova una per volta, lo zucchero e la scorza. Far riposare e friggere, a fuoco lentissimo ( a volte conviene pure spegnerlo, se troppo caldo e riaccendere dopo poco ). Con un cucchiaio mentre friggono battere sopra così si aprono. A parte si prepara la crema di ricotta ( zucchero, ricotta e scagliette di cioccolato), riempire le sfince e farcirle pure fuori.

6 commenti:

  1. Complimenti alla tua mamma, sono perfette!

    RispondiElimina
  2. in pratica voi chiamate sfince quelle che noi chiamiamo zeppole... buonissime!
    buon w.e.

    RispondiElimina
  3. ieri mi sono mangiata una zeppola, che buonaaaa....come le tue!!!
    Bacini Elisa

    RispondiElimina
  4. Sono straordinarie e molto appetitose a pa li ho sempre mangiate in pasticceria mai fatte in casa ed è un vero peccato!!! ciao.

    RispondiElimina
  5. Grazie mille a tutti, girerò i complimenti alla mia mamma. il giorno di san Giuseppe tutti mangiano sfince e pasta con le sarde. le pasticcerie in questo giorno vendono solo sfince, sono buone ma mai come quelle fatte in casa! vi consiglio di provare a farle una vera bontà!

    RispondiElimina
  6. alla palermitano....proprio ciao e complimenti.

    RispondiElimina