martedì 8 novembre 2011

PASTA CHOUX - BIGNE'


Buongiorno e felice martedì! prima di cominciare una lunga giornata che già prevedo piena di impegni, vi posto la ricetta dei bignè. Strano ma vero, non avevo mai fatto i bignè. Così Domenica mi sono messa all'opera. Pensavo fosse più complicato e invece mi sono ricreduta, facilissimi! certo la preparazione è un pò lunga ma il risultato è strepitoso. Ogni volta che preparo qualcosa per la prima volta mi assalgono mille dubbi sulla riuscita. Ho fatto l'impasto, l'ho messo nella tasca da pasticcere, ho fatto tanti "mucchietti" e poi mi sono seduta per terra davanti al forno a guardarli, e a chiedermi "gonfieranno o non gonfieranno?" .......aspetta....aspetta...ecco che cominciano a gonfiare....che meraviglia, e per un momento mi sono sentita orgagliosa di me, e si anche queste piccole cose mi rendono felice! I bignè possono essere utilizzati per preparazioni dolci e salate. Credo che nei prossimi giorni preparerò centinaia di bignè.....ahahaha mi fanno felice! vi auguro una piacevole giornata, ciao ciao!


INGREDIENTI:
200 ml di acqua
130 gr di farina per Dolci e Sfoglie ROSIGNOLI
100 gr di burro
4 uova
1 pizzico di sale
1 bustina di zucchero ( quella del caffè, circa 1 cucchiaino )


Mettere l'acqua, il burro, lo zucchero e il sale in una pentola. Portare ad ebollizione.



Quando l'acqua bolle, togliere la pentola dal fuoco, aggiungere la farina setacciata e rimettere sul fuoco.



Mescolare con un cucchiaio di legno. Si comincerà a formare una palla. Quando sul fondo della pentola si formerà una patina bianca l'impasto è pronto. Spegnere e lasciare raffreddare un pò. A parte sbattere le uova con le fruste elettriche.



Poco per volta unire le uova all'impasto, sbattendo con le fruste elettriche. Si formerà una crema.












Riempire la tasca da pasticcere con l'impasto. Formare dei piccoli "mucchietti" su una teglia ricoperta di carta forno. Mettere in forno già caldo a 220° gradi ventilato, dopo 15 minuti abbassare un pò la temperatura a 190°. Appena si dorano sono pronti, da farcire e gustare!


9 commenti:

  1. Non mi sembra per niente strano ..non li ho mai preparati nemmeno io ..e vorrei provare grazie per la ricetta ciao

    RispondiElimina
  2. Io adoro fare i bigné, dopo un paio di volte che li fai vedrai che la ricetta sembrerà meno lunga :) Poi una volta riempiti (i miei preferiti restano quelli dolci) sono cosi buoniiiii!! :)
    I tuoi pensavo fossero a forma di rosa, sai?? :) Bell'effetto ottico.
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  3. io ho lottato per anni con la pasta choux , poi ci sono riuscita , ero poco pratica allora (parlo di dieci anni fa ) ma non mi sono arresa . Hai ragione ad essere soddisfatta , fare certe cose in casa rende veramente contenti .

    RispondiElimina
  4. Che belli questi bignè brava!!!!!

    RispondiElimina
  5. Che brava hai fatto i bignè! E devo dire che anche la pasta con i gamberi e pistacchi mi piace molto:-) mi sono unita ai tuoi lettori se ti va passa a trovarmi! Ciao

    RispondiElimina
  6. Ciao, ho provato a inserirmi tra i tuoi follower ma non me l'ha consentito... prima d'andare riprovo!
    un saluto

    RispondiElimina
  7. Ciao, affrontiamo le nuove preparazioni allo stesso modo! Anch'io ho sempre "paura" che qualcosa vada storto. Non ho mai fatto i bignè, ma voglio provare, magari con la tua ricetta che è spiegata molto bene. Ti seguo anch'io, Laura

    RispondiElimina
  8. grazie x la tua visita, mi ha fatto piacere e contraccambio volentieri!!!! scrivo su questo post x' l'ultimo mio tentativo di bignè è fallito, prendo la tua ricetta e ci riprovo!!!!
    A presto, baci Maty

    RispondiElimina