venerdì 30 dicembre 2011

TORTINE SUPER-SOFFICI CON YOGURT E MELE


 Buongiorno, il 31 è vicino! oggi cominciano i preparativi per il cenone di fine anno, e speriamo che il 2012 sia sereno come quest'anno che ci lascia. Oggi vi propongo queste tortine super-soffici, ideali per la colazione o per la merenda. L'ingrediente principale è lo yogurt da bere fragola e banana, ma potete utilizzare quello che più vi piace. Vi auguro una piacevole giornata, ciao ciao!

INGREDIENTI :
230 gr di farina 00 Molino Chiavazza
160 gr di burro
200 gr di zucchero
2 uova
750 gr di yogurt da bere fragola e banana
1 bustina di lievito
3 mele
zucchero a velo


Con le fruste elettriche sbattere le uova con lo zucchero.


Unire la farina e il burro fuso.



Aggiungere lo yogurt e la bustina di lievito. Continuare  a sbattere con le fruste.



Tagliare le mele a dadini e versarle nel composto, mescolare bene.



Riempire i pirottini, lasciando meno di un dito dal bordo. Mettere in forno, io ho utilizzato il mio forno elettrico DIUNAMAI, ventilato a 180° per circa 20 minuti. Controllare la cottura con un filo di pasta o uno stuzzicadenti. Lasciare raffreddare e cospargere di zucchero a velo. Pronte e sofficissime!


giovedì 29 dicembre 2011

WURSTEL CON SUGHETTO DI LIMONE E AROMI


Buongiorno e buon Giovedì, mancano solo due giorni al 31 Dicembre, ricominciano i preparativi e mi pongo la fatidica domanda: Cosa preparo? - che poi le idee mi vengono quasi sempre al supermercato...e si a volte all'ultimo minuto. Oggi vi propongo un'idea sfiziosa per un aperitivo o per un antipasto. Questa è la ricetta della mia amica Maria, semplice semplice ma veramente gustosa, io l'ho un pò arricchita con aglio e peperoncino. Devo dire che non amo mangiare i wurstel, ma questo sughetto li rende appetitosi e sfiziosi. Vi consiglio di provarli e vi auguro una piacevole giornata, ciao ciao! 


INGREDIENTI :3 wurstel giganti
il succo di quattro limoni
la punta di un cucchiaino di aglio in granuli TecAl
la punta di un cucchiaino di peperoncino contuso TecAl, se preferite si può aumentare la quantità
1 cucchiaino di origano
olio extravergine d'oliva
un pizzico di sale himalayano StoreValtellina


Tagliare i wurstel a pezzetti e praticare delle incisioni a croce alle estremità. Metterli in padella con olio e aglio in granuli. Farli arrostire.


In una ciotola miscelare il succo di limone con la stessa quantità di olio, unire il peperoncino, il sale e l'origano. Mescolare bene. 



Mettere in una ciotola i wurstel arrostiti, e versarvi sopra l'intingolo di limone e aromi, Mescolare. Pronti da gustare!


mercoledì 28 dicembre 2011

FLAVOURART.............NUOVA COLLABORAZIONE!


Buongiorno, rieccomi qui! adoro le feste soprattutto il Natale, anche se non si ha mai tempo di niente. Ho cucinato tanto ma senza aver tempo di scattare una foto. Oggi vi presento la mia nuova collaborazione con Flavourart, azienda che produce aromi. I loro aromi pur avendo una piccola presenza nelle nostre ricette, hanno un grande impatto sulle qualità sensoriali del prodotto finito, quindi la loro scelta non deve essere affidata al caso perche' ogni aroma ha una storia da raccontare cosi da rendere ogni piatto unico e mai banale. La fragranza del pane appena sfornato, il languido profumo delle nocciole tostate, la ricchezza opulenta del burro fresco, la spensieratezza delle fragole fresche. I profumi degli alimenti evocano ed intrigano, guidano e legano a sè ricordi e momenti speciali, ci collegano alla calda sicurezza della cucina di casa, alle risate con gli amici di una festa lontana. Ogni aroma ha una sua personalità, una collocazione  nello spazio e nel tempo, una complessità famigliare, una precisa identità. Io ho scelto questi aromi: Agrumi mix, Basilico, Bergamotto, Cardamomo, Cetriolo, Cocco, Fungo Porcino, Gelsomino, Peperoncino, Ylang ylang, e non vedo l'ora di rendere i miei piatti più aromatizzati con poche gocce.  Il catalogo di Flavourart è ricco di proposte interssanti e utili per ogni vostra ricetta, visitate il sito è scoprirete l'arte degli aromi.
Vi auguro una piacevole giornata, ciao ciao!

venerdì 23 dicembre 2011

SALSA ALL'ARANCIA E MANDORLE............PER UN PANETTONE GOLOSISSIMO!


Buongiorno, manca pochissimo al Natale! quante cose ancora da fare, comprare, organizzare......però un attimo per una ricetta golosa si trova sempre. Ecco allora questa salsa all'arancia e mandorle, semplice e buonissima. Io l'ho messa sul panettone ma il suo sapore non troppo dolce la rende ideale anche per la carne. Vi auguro una piacevole giornata, ciao ciao.



INGREDIENTI :500 ml di succo d'arancia
1 tazzina e mezza di liquore brandy
4 cucciai di zucchero
1 cucchiaio di farina antigrumi Molino Chiavazza
3 cucchiai di farina di mandorle Life
un pezzetto di burro, circa 10-15 gr
scorze d'arancia candita, mandorle intere e granella di mandorle per decorare


Versare il succo d'arancia, il brandy e lo zucchero in una padella.


Far bollire, unire il pezzetto di burro.



Aggiungere la farina e mescolare continuamente con una frusta.



Unire la farina di mandorle, continuare a far bollire, mescolando sempre.



Cuocere fino a quando la salsa si sarà addensata, circa 10 minuti e si sarà ridotta almeno per metà.


Scaldare pochi minuti una fetta di panettone. Io ho utilizzato il mio forno elettrico DIUNAMAI. Ricoprire la fetta di panettone con la salsa all'arancia e mandorle, guarnire con scorzette d'arancia candite e mandorle. Pronto e golosissimo!

lunedì 19 dicembre 2011

GHIRLANDA DI BRIOCHE ALL'ARANCIA CON UVA PASSA


Buongiorno, ricomincia un'altra settimana tutta all'insegna del Natale. Oggi vi propongo questa brioche, soffice soffice e buonissima. Ho preso la ricetta dal programma di Benedetta Parodi, che registro quotidianamente per poi rivedere con tranquillità. Ho rielaborato un pò la brioche, e per impastarla ho utilizzato la macchina del pane. Vi auguro una piacevole giornata, ciao ciao!


INGREDIENTI :
250 gr di farina 00 Molini Rosignoli
250 gr di farina manitoba Molini Rosignoli
250 ml di latte tiepido
90 ml di olio di semi
2 uova
50 gr di zucchero
1 bustina di lievito per salati
100 gr di uva passa cilena Life
1 cucchiaio di aroma all'arancia
granella di zucchero per decorare

Mettere nel cestello della macchina del pane le farine, lo zucchero, un uovo, il latte, l'olio, il lievito. Avviare il programma di solo impasto. Se non avete la macchina del pane tutti gli ingredienti possono essere impastati a mano.



Unire l'aroma all'arancia e l'uva passa. Terminato di impastare, la macchina lascia riposare l'impasto per almeno un'ora. Io ho lasciato riposare anche di più.



L'impasto triplica. Uscirlo dal cestello.


Ho preferito fare due ghirlande piccole, volendo si può fare una grande. Ho diviso l'impasto in due, e ogni parte in tre. 


Con le tre paline fare dei salsicciotti, e formare una treccia.



Richiudere la treccia su se stessa, formando una ghirlanda, siggillando bene.



Sbattere l'uovo e spennelarlo sopra la ghirlanda. Distribuirvi la granella di zucchero. Mettere in forno ventilato a 180° per 20 minuti circa.



Io ho utilizzato il forno elettrico DIUNAMAI, e come vedete la cottura è perfetta, la ghirlanda è ben dorata e sofficissima!






Forno elettrico Diunamai

venerdì 16 dicembre 2011

DIUNAMAI.....................NUOVA COLLABORAZIONE!

video

Buongiorno, oggi vi parlo di DIUNAMAI, un marchio italiano che si fa strada nel mercato dell'ettronica di consumo con prodotti tecnologici affidabili ed eleganti caratterizzati da un Design innovativo. L'azienda DIUNAMAI vanta uno staff composto da personale specializzato, giovane e dinamico, che crede nei Valori di spirito di gruppo e di collaborazione, che Vuole trasmettere attraverso la creazione di prodotti di Design uno stile tutto Italiano, uno staff che si pone come obiettivo la continua crescita professionale. Lo stile di design italiano che Diunamai propone concerne prodotti originali dalle forme e dai colori innovativi, che al tatto e all’occhio risultano straordinari e si distinguono dagli altri, anche per i fattori di elevata efficienza; un mix quindi di estetica e funzionalità.

Bellissimo e funzionale è il forno elettrico Smeraldo: 1500 Watt, capienza 25 litri, funzioni di tostatura, cottura a convezione, cottura al forno, cottura alla griglia, timer di accensione 60 min con allarme, temperatura 70-230°C, 4 elementi riscaldanti in acciaio inox , luce interna, griglia e teglia, vano interno in zinco.

Questo forno è dotato di 4 diverse funzioni che offrono versatilità di cottura in un unico apparecchio:
- la funzione Forno è ideale per alimenti come zuppe, stufati e carne
- la funzione Griglia è ideale per pesce, manzo, bistecche, verdure, ecc
- la funzione Toast per alimenti come mais, pane, biscotti e per riscaldare il cibo.
- la funzione Convenzione per toast, bistecche, pizza e pane
Dispone anche di una comoda luce interna e di un’ ampio sportello  in vetro ed alluminio che ne rende particolarmente facile e veloce la pulizia.E’ dotato infine di griglia e teglia ed è perfetto per arredare con stile qualsiasi spazio della vostra casa grazie  al suo design color verde con inserti in alluminio. Visitate il sito DIUNAMAI, scoprirete tanti prodotti utili, funzionali e dal design innovativo e tutto italiano. Vi auguro una piacevole giornata, ciao ciao!

mercoledì 14 dicembre 2011

ARANCINE DOLCI AL CIOCCOLATO

Buongiorno, ieri era Santa Lucia e per tradizione non possono certo mancare le arancine, dolci e salate. Certo non si mangiano solo arancine, ma anche la cuccia, le panelle, il gatò di patate, insomma tante cose buonissime in un solo giorno. Il ripieno per queste arancine può essere diverso, ricotta, crema, nutella, io ho messo cioccolato al latte, ma sono talmente buone che le proverò in altri modi. Vi auguro una piacevole giornata, ciao ciao!


INGREDIENTI :
1/2 Kg di riso roma
1l di latte
1 stecco di cannella
100 gr di zucchero
1 pizzico di sale himalayano Store Valtellina
50 gr di burro
150 gr di cioccolato al latte
per la lega:
io la preparo ad occhio
1 Kg di farina manitoba Molini Rosignoli
acqua
1 uovo
1 pizzico di sale himalayano Store Valtellina

pangrattato
zucchero
olio per friggere


Mettere in una pentola il riso, il latte, il sale, lo zucchero e la cannella. Portare ad ebollizione, mescolando. Aggiungere il burro. Far cuocere, fino al completo assorbimento del latte. Stendere il riso su un vassoio e lasciare raffreddare completamente, anche una notte in frigo.



Formare le arancine e mettere al centro pezzetti di cioccolato



Preparare la lega: sbattere con una frusta la farina, l'acqua, il sale e l'uovo. Aggiungere acqua, fino a quando avrete un impasto non troppo liquido ma avvolgente. Passarvi le arancine.



Ripassarle nel pangrattato e friggerle in abbondante olio. Scolarle e passarle nello zucchero. Pronte e golosissime!

lunedì 12 dicembre 2011

ZUCCOTTO NATALIZIO CON CREMA AL MASCARPONE E AMARENE


Buongiorno, ricomincia un'altra settimana, tutta Natalizia. Mi sono lasciata contaggiare dall'atmosfera e ho preparato questo zuccotto. Adoro il panettone classico, pieno di uvetta e canditi, profumato, morbido e l'unione con la crema al mascarpone e amarene lo rende strepitoso. Le dosi sono per un piccolo zuccotto di circa 500/600 grammi, ma basta raddoppiare tutto per farne uno grande.Vi auguro una piacevole giornata, ciao ciao!


INGREDIENTI :
250 gr di mascarpone
1 uovo
2 cucchiai di zucchero
2-3 fette di panettone classico
1/2 tazzina di liquore cherry diluito in 1/2 tazzina d'acqua
1 cucchiaio di Amarene FABBRI


Prepariamo la crema: separare il tuorlo dall'albume e montare quest'ultimo a neve con un pizzico di sale. A parte sbattere il tuorlo con lo zucchero, e unire il mascarpone. Amalgamare bene sempre con le fruste. Unire l'albume a neve , mescolando con una spatola. Aromatizzare con due cucchiai di cherry diluito con l'acqua.



Prepariamo lo zuccotto: rivestire una ciotola con pellicola, spalmarvi un pò di crema.



Rivestire con le fette di panettone. Inzuppare il panettone con lo cherry diluito con l'acqua.  Riempire con metà della crema. Mettere al centro le amarene



Sbriciolare sulla crema un pò di panettone.


 
Ricoprire con metà della crema rimasta, la restante servirà per ricoprire lo zuccotto alla fine.



Chiudere bene con il panettone e ricoprire con pellicola. Metter in frigo per almeno un'ora.


Capovolgere lo zuccotto e ricoprire di crema. Decorare con cocco verde e palline colorate oro e argento.Pronto, golosissimo!