domenica 30 gennaio 2011

RIGATONI CON I BROCCOLI ARRIMINATI AL FORNO


Buongiorno e buona Domenica!
Oggi vi propongo un piatto che adoro, tipico della cucina siciliana, la pasta con i " i broccoli arriminata", ovvero broccoli mescolati. Ho preparato la versione con rigatoni al forno, ma eccezionale è gustare questo condimento  con i bucatini e arricchire con una spolverata di "mollica atturrata" ovvero mollica abbrustolita. Vi auguro una piacevole giornata, ciao ciao


INGREDIENTI :
1 broccolo gia sbollentato
2 filetti di acciuga
1 cipolla
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
3 cucchiai misti di uva passa (quella piccola) e pinoli
700 gr di rigatoni
3 cucchiai di grana grattuggiato
3 cucchiai di pangrattato
olio extravergine d'oliva
sale e pepe

Soffriggere la cipolla tagliata piccola nell'olio, aggiungere l'acciuga.

 
Unire il broccolo e lasciarlo insaporire. Allungare con acqua ( 2 bicchieri ) e colorare con il concentrato di pomodoro.

Cuocere per circa 20 minuti, mescolando di tanto in tanto.

A fine cottura aggiungere l'uva passa e i pinoli. Salare e pepare a piacere. A parte cuocere la pasta.

Scolare i rigatoni e mescolarli con una parte del condimento, aggiungere il formaggio. Oliare una teglia e cospargervi un pò di pangrattato.


 
Versare i rigatori nella teglia. Coprire con il condimento rimasto. Cospargere con il pangrattato e un filo d'olio. Mettre in forno per circa 10/15 minuti. Ecco pronta, buonissima!

domenica 23 gennaio 2011

TORTA SALATA CON PATATE AL PROFUMO DI TIMO


Buona Domenica! oggi vi mostro ciò che ho cucinato per pranzo. Da tanto tempo non preparavo torte salate. Avevo in frigo un rotolo di sfoglia, patate che necessitavano di essere utilizzate e così mi sono messa all'opera. Il profumo è sublime, grazie al timo, e il sapore molto molto gradevole. Ancora una piacevole Domenica a tutti, ciao ciao!


INGREDIENTI :
1 rotolo di pasta sfoglia
2 mozzarelle
1 kg di patate
1/2 cipolla
1 bella spolverata di timo
2 cucchiai di grana grattuggiato
olio extravergine d'oliva
sale










Tagliare a fette la cipolla, soffriggerla con un pò d'olio. Sbucciare le patate, tagliarle a tocchetti, e unirle alla cipolla. Salare e aggiungere un bicchiere d'acqua, coprire e lasciar cuocere.











Quando le patate sono cotte, spegnere il fuoco, spolverare con il timo e aggiungere il formaggio. Mescolare.











Srotolare la sfoglia e stenderla su una teglia. Disporvi sopra le fette di mozzarella.











Sopra la mozzarella distribuire le patate e sopra un filo d'olio. Mettere in forno caldo ventilato a 180°. Quando la sfoglia sarà dorata la torta salata è pronta. Buon appetito!

sabato 22 gennaio 2011

CIAMBELLA SETTE VASETTI ALLE BANANE


Buon Sabato e buon week- end! Oggi torta sette vasetti, ci credete se vi dico che non l'avevo mai fatta, e che non avevo mai copiato la ricetta nella mia agenda virtuale? ebbene è così. Così ieri ho cercato nel web la famosa ricetta, ovviamente l'ho trovata. Devo dire che il risultato è eccezionale, soffice e buonissima, è un'ottima base per torte dai mille sapori. Si può utilizzare lo jogurt che più piace e arricchire con frutta, cioccolato, nocciole, mandorle, ecc.
Vi auguro un piacevole fine settimana, ciao ciao!


INGREDIENTI :
1 vasetto di jogurt alle banane
2 vasetti di farina 00
1 vasetto di frumina
1 vasetto di olio di semi
2 vasetti di zucchero
3 uova
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
2 banane










Montare gli albumi a neve con un pizzico di sale.











A parte, con le fruste elettriche sbattere i rossi, lo jogurt e lo zucchero. Aggiungere la farina, la frumina, l'olio e il lievito.











Unire i bianchi all'impasto, utilizzando una spatola, per evitare che gli albumi si smontino.











Imburrare una teglia e cospargerla di farina. Versare l'impasto.











Sopra il composto tagliare a dadini le banane. Mettere in forno caldo, ventilato a 180° per circa 30 minuti, ma è bene controllare spesso. Appena pronta, lasciare raffreddare un pò e  cospargere di zucchero a velo. Deliziosa!

venerdì 21 gennaio 2011

RISOTTO CON CALAMARI E ZUCCHINETTE


Buon Venerdì! anche l'influenza è arrivata qui da noi, non ha beccato me, ma i miei bimbi. Da oggi  comunque siamo in fase di ripresa, pronti per il tanto atteso fine settimana.
Oggi vi propongo un risotto, semplice semplice. Adoro i risotti, soprattutto freddi e magari del giorno prima, una vera bontà, almeno per me! Mio marito ha gradito tantissimo questo piatto, e si è lamentato delle ridotte porzioni, gli ho promesso che la prossima volta nè farò di più! Vi auguro una piacevole giornata, ciao ciao


INGREDIENTI :400 gr di riso
1 calamaro da 500/600 gr
1 zucchinetta genovese
1 cipolla scalogno
30 gr di burro
2 cucchiai di grana grattuggiato
1 dado
olioextravergine d'oliva
sale e pepe










In una pentola soffriggere lo scalogno e la zucchinetta tagliati piccoli. A parte scaldare un pentolino d'acqua con il dado.











Quando le zuchinette saranno a metà cottura aggiungere il calamaro tagliato a tocchetti, far dorare 3 minuti.











Unire il riso e farlo tostare per 3 minuti circa, mescolando. Versare il brodo di dado e lasciar cuocere. Il brodo deve ricoprire tutto il riso. Lasciar cuocere ed evaporare. Se il riso risulta crudo continuare la cottura aggiungendo altro brodo.











A cottura ultimata unire il burro, il formaggio e mescolare per amalgamare il tutto. Se necessario aggiungere sale e una spolverata di pepe. Pronto da gustare!

mercoledì 19 gennaio 2011

BRUSCHETTE CON RICOTTA, MIELE E MANDORLE


Salve e buon pomeriggio! Oggi vi propongo una bruschetta sfiziosa e facilissima da preparare che mi è tanto piaciuta e che ha gradito anche mio marito. Grazie per le vostre visite i commenti, ciao ciao!


INGREDIENTI :
4 fette di pane cotto a legna
350 gr di ricotta
50 gr di caciotta
4 cucchiai di miele
4 cucchiai di mandorle tritate










Abbrustolire il pane.

.









Mettere la ricotta in una ciotola con la caciotta a pezzettini, mescolare il tutto











Distribuire la ricotta sulle fette di pane.











Su ogni fetta di pane mettere 1 cucchiaio di miele e la granella di mandorle.Bruschette pronte e semplicissime!

martedì 18 gennaio 2011

ZUCCOTTO DI PANETTONE CON CREMA, FRUTTA E AMARETTI


Buon Martedì, oggi finalmente ho un pò di tempo da dedicare al mio blog. A chi non sono rimasti panettoni? dopo le feste nessuno mangia più panettone, e poi chissà perchè?! .....io lo adoro. Così Domenica per far fuori l'ultimo panettone superstite, ho deciso di preparare questo zucccotto, una vera delizia!
Ora rimane un pandoro, troverò il modo di utilizzarlo, ciao ciao!




Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Susanna del blog "Lo scrigno delle bontà"

INGREDIENTI :
1 panettone classico
mezzo bicchiere di liquore amaretto
500 ml di panna da montare
600 gr di crema gialla
2 banane
1 scatola grande di pesche sciroppate
10 amaretti

Foderare una ciotola con pellicola, lasciando che nè rimanga all'esterno cosi da ricoprire lo zuccotto alla fine.  Rivestire con le fette di panettone e bagnare con il liquore amaretto diluito con la stessa quantità d'acqua.


Preparare la crema chantilly con la crema gialla e la panna montata. Lasciare da parte un pò di panna da utilizzare per l'esterno dello zuccotto. Tagliare le banane a fette e mescolarle alla crema.


Riempire lo zuccotto con la crema.


Chiudere lo zuccotto con altre fette di panettone. Mettere in frigo per un'oretta.


Capovolgere lo zuccotto su di un piatto.


Spalmarvi sopra la panna montata. Decorare con le pesche sciroppate a pezzetti e gli amaretti sbriciolati, Ecco pronto!

sabato 15 gennaio 2011

FARFALLE CON SALMONE E ZUCCHINETTE


Buon Sabato, finalmente arriva il week-end! oggi vi propongo un primo semplice e gustoso. Grazie sempre a chi passa a trovarmi, felice giornata, ciao ciao


INGREDIENTI:
350 gr di farfalle
1 zucchina genovese
150 gr di salmone affumicato
1 busta di panna
30 gr di burro
1 cucchiaio e 1/2 di brandy
sale e pepe










Tagliare la zucchinetta a cubetti e saltarla in padella con il burro. Contemporaneamente cuocere le farfalle.











Quando la zucchinetta è ben cotta, aggiungere il salmone a straccetti, e sfumare con il brandy. Lasciare insaporire per circa 3 minuti.











Unire la panna, continuare la cottura per altri 3 minuti.











Scolare le farfalle e saltarle in padella con il condimento. Aggiugere una bella macinata di pepe, ed ecco che il piatto è pronto, facile facile!